Regolamento

UNA PICCOLA PREMESSA PRIMA DI PRESENTARTI IL REGOLAMENTO

Il 2020 ci ha riservato delle spiacevoli sorprese sia in tema di pandemia Covid19 che in relazione alla erosione costiera subita nel periodo di Agosto ed abbiamo dovuto aggiornare di conseguenza il regolamento dello stabilimento balneare.

Per fortuna non abbiamo dovuto stravolgerlo, anche perché, come sempre, il regolamento é basato, oltre che sulle disposizioni di legge vigenti in materia di sicurezza, soprattutto sul buon senso e il rispetto reciproco.

Il regolamento é presente anche in struttura, nella torretta dell’addetto al salvataggio, assieme alle altre informazioni e comunicazioni obbligatorie.

REGOLAMENTO BALNEARE 2021

Tutti i clienti sono uguali ed hanno diritto allo stesso trattamento. L’uguaglianza va intesa come divieto d’ogni ingiustificata discriminazione, e non invece, come uniformità delle prestazioni che spesso sono adattate alle esigenze del singolo cliente.

  1. La fruizione dei servizi offerti può avvenire esclusivamente durante l’orario di apertura dello stabilimento balneare dalle ore 08:30 alle ore 19:30 ed è condizionata al pagamento anticipato delle somme corrispondenti alle prestazioni richieste, secondo le tariffe previste dal listino prezzi esposto all’ingresso. Dopo le ore 19:30 non è consentito l’accesso allo stabilimento e l’utilizzo degli arredi da spiaggia se non preventivamente richiesto ed autorizzato dalla direzione. E’ consuetudine, accettata dalla direzione, il prolungamento della permanenza serale alla postazione fin ben oltre il calare del sole, tuttavia NON deve essere intesa quale norma e diritto acquisito, bensì una concessione della direzione che per motivi organizzativi e/o di pulizia od altro ancora, può NON essere consentita.
  2. La validità e gli effetti dei contratti d’abbonamento e dei biglietti giornalieri, sono subordinati al puntuale rispetto, da parte dei clienti, delle condizioni elencate nel presente regolamento. Resta convenuto per patto espresso, che la violazione anche di una soltanto delle condizioni predette, dà diritto al titolare dello stabilimento, di chiedere la risoluzione del contratto, con la sospensione dei servizi e la conseguente perdita delle somme pagate. Il cliente deve conservare i biglietti relativi ai servizi acquistati ed esibirli ad ogni richiesta del personale preposto. I biglietti emessi non sono rimborsabili.
  3. Gli abbonamenti non sono rimborsabili/risarcibili salvo in caso di chiusura/divieto dell’attività di balneazione dovuto all’emergenza COVID-19 o ad imposizioni amministrative, nel caso di specie, ai clienti abbonati verrà riconosciuto il valore di quanto versato e non goduto e convertito in un credito da spendersi all’interno della struttura nei servizi di bar e ristorazione entro il 31/12 dell’anno in corso.
  4. Non si possono introdurre nello stabilimento proprie attrezzature e arredi da spiaggia (ombrelloni, sedie a sdraio, lettini, ecc…). E’ inoltre vietato stendere i teli da mare sulla sabbia al di fuori dello spazio ombra previsto per ciascuna postazione. La definizione di spazio ombra NON è quella determinata dalla proiezione dell’ombra del proprio ombrellone, bensì lo spazio in termini di metri quadrati intorno alla propria postazione ( generalmente ogni postazione ha una superficie minima disponibile di ml.2,70 x 4,00) Si verifica qualche discussione in merito alla volontà di seguire l’ombra del proprio ombrellone anche quando, nelle prime ore del mattino o alla sera, in relazione alla posizione estremamente bassa del sole, l’ombra è proiettata a molti metri di distanza fino ad occupare gli spazi delle postazioni limitrofe. Questo è un fatto naturale universalmente presente non rimediabile se non con un distanziamento tale, tra le postazioni, NON previsto in questo stabilimento.
  5. Non possono essere liberamente introdotti nello stabilimento animali di qualsiasi specie anche se muniti di museruola o guinzaglio, ad eccezione di:
    A. Cani-guida per non vedenti; Cani dedicati alla terapia da affezione muniti delle certificazioni di legge (ad esempio i cani salvavita per diabetici) ; Le unità cinofile da salvataggio munite di brevetto per il salvataggio;
    B. Cani di piccola taglia, in regola con le vaccinazioni igienico-sanitarie, sotto uno o più ombrelloni posti in zona retrostante ovvero in posizione tale da non arrecare disturbo o disagio agli altri utenti. Gli animali dovranno essere portati in braccio fino all’ombrellone assegnato e dovranno essere sempre mantenuti al guinzaglio sotto l’ombrellone.Vi ricordo che, nella nostra struttura si accettano animali domestici ed i medesimi possano accedere a tutte le strutture compreso il ristorante; tuttavia vi sono restrizioni in merito all’accesso in spiaggia per cui gli animali devono stare sotto l’ombrellone, non possono stare sciolti e/o passare (anche al guinzaglio) tra gli ombrelloni, non possono giocare neppure sulla battigia ed è vietato portarli in mare.  E’ importante sapere che, fuori dalla concessione anche sulla spiaggia libera, gli animali non possano andare per ordinanza e divieto Comunale, tale divieto si estende anche sulla battigia e nel mare anche nella parti prospicienti le spiagge private. Qualora l’argomento fosse di Vs. interesse, chiedete ogni maggiore specifica e NON dimenticate di far registrare la presenza di animali che sono accettati in numero limitato, in postazioni predefinite e con la discrezionalità impartita dalla direzione dello stabilimento.
  6. E’ vietato gettare cicche di sigarette o carte sull’arenile.
  7. A tutti si raccomanda la corretta destinazione d’uso dei singoli servizi. Bagni, docce, lavelli e lavatoi vanno lasciati in ordine e puliti.
  8. Il cliente deve utilizzare le strutture balneari avendo cura di non danneggiarle e dando pronta comunicazione alla direzione dello stabilimento dell’eventuale mal funzionamento delle stesse.
  9. Ogni ombrellone potrà accogliere un massimo di quattro persone + bambino; tale limite è previsto dalle norme della Capitaneria di Porto ma ancor maggiormente determinato dalla mancanza di spazio fisico idoneo ad ospitare un numero maggiore di persone il tutto comunque in ottemperanza delle normative vigenti. Si raccomanda pertanto di non superare tale presenza per evitare spiacevoli affollamenti. Si tenga in considerazione che il passeggino o la carrozzina o l’animale al seguito, saranno considerati al pari di un occupante.
  10. La sistemazione in spiaggia è curata esclusivamente dal personale del lido. E’ vietato spostare lettini o sdraio da un ombrellone ad un altro. Chiunque venga sorpreso dal personale in spiaggia ad usufruire di arredi NON facenti parte della propria prenotazione, gli verrà addebitato il costo giornaliero di quanto illegittimamente usufruito.
  11. L’abbonamento ai servizi è individuale, consente al titolare di usufruire di tutti i servizi generalmente a disposizione della clientela. Si tenga pertanto in attenta considerazione quanto segue:
    a. Non è consentito ospitare altre persone considerandole parte integrante dell’Abbonamento stesso.
    b. Ogni ospite acquisterà i servizi autonomamente.
    c. Non è consentito cedere l’abbonamento a terzi senza preventiva autorizzazione della Direzione.
    d. L’ospite è considerato “TALE” solo in presenza di almeno uno dei titolari registrati; differentemente sarà considerato come “NUOVO” cliente e dovrà dotarsi di abbonamento.
    e. Il numero degli “ospiti” sommato al numero degli “ospitanti” NON dovrà eccedere il numero massimo delle persone consentite sotto l’ombrellone.
  12. Lo stabilimento balneare offre il noleggio delle postazioni e degli arredi garantendo la disponibilità di quanto prenotato ed in relazione a quanto previsto nel presente regolamento, tuttavia la Direzione mantiene il diritto di poter noleggiare la postazione in caso di assenza del titolare medesimo.
  13. È assolutamente vietato autorizzare persone (abbonate/non abbonate) all’occupazione della propria postazione ed è altresì vietato consentire ad altre persone (abbonate/non abbonate) l’utilizzo degli arredi posti sotto il proprio ombrellone. La violazione di tale Normativa farà scattare automaticamente l’addebito, al trasgressore, di tante Tariffe “Ospiti” quante sono le persone non autorizzate che hanno fatto uso della postazione e degli arredi.In relazione all’articolo sopra, si comunica che a partire dalla stagione in corso anno 2021, sarà possibile prenotare direttamente on-line. Sarà pertanto consentito ai titolari degli abbonamenti (tramite semplice applicazione telefonica) di liberare la propria postazione quando si fosse consapevoli di non utilizzarla, consentendone automaticamente la possibile riprenotazione che potrà essere fatta dalla direzione o anche direttamente on-line da altri possibili utenti e darà diritto ad un automatico recupero di denaro  pari ad € 4,00 per la giornata e ad € 2,00 per la mezza giornata (la mezza giornata ha inizio alle 14,30 fino alla sera) che sarà automaticamente computato sulla prenotazione dell’abbonato. L’importo determinato dalla somma dei periodi di “rinoleggio” della postazione sarà accantonata automaticamente (sempre verificabile dal titolare della postazione)  e spendibile in servizi di qualunque genere (balneare, ristorazione, bar ecc…) presso lo stabilimento balneare medesimo. (Il periodo per la quale questo servizio è valido è quello definito “alta stagione” ed eventuali Sabato e Domenica periodicamente indicati dalla direzione). Da questo servizio sono escluse le prenotazioni giornaliere.
  14. In caso di mareggiata o erosione costiera occasionale e/o periodica limitata nel tempo, gli occupanti delle file soggette ad inondazione, saranno spostati dalla direzione nelle postazioni non affittate e ancora libere tra le file retrostanti comprese tra la seconda e l’ultima fila di qualunque zona dell’arenile (quale che sia la fila di appartenenza prenotata)  ove e quando possibile; nell’impossibilità oggettiva di trovare postazioni libere alternative perché tutte occupate, il titolare della postazione potrà eventualmente avere una parziale protezione usufruendo della spiaggia libera adiacente potendo comunque utilizzare l’ombrellone e gli arredi previsti e noleggiati (oltre naturalmente a tutti i servizi dello stabilimento balneare) che saranno installati sul momento dove possibile. Tale circostanza non darà alcun diritto a rimborsi o risarcimenti sull’abbonamento prenotato.
    In relazione alla stagione 2020, causa mareggiate e ripascimenti effettuati (talvolta sconsideratamente eseguiti in periodi inopportuni), si è verificata una forte erosione della costa con riduzione considerevole dell’arenile. Non potendo prevedere tali eventi, si sono verificate situazioni di disagio per gli operatori e per gli utenti stessi alla quale non è possibile porre rimedio essendo eventi naturali non eludibili. Quando tali eventi si verificano in periodi di altissima stagione, come nel corso della passata stagione, NON sempre è stato possibile arretrare la prima fila nella seconda e così a seguire in funzione del fatto che taluni non vogliono spostarsi e molto spesso gli occupanti delle file retrostanti (non soggette ad allagamento) pretendono di rimanere alla postazione assegnata. Ebbene, in relazione a quanto accaduto (che auspico non debba più avvenire) si modifica il precedente regolamento con l’articolo introdotto e prego tutti coloro che prenotano in particolare la prima o la seconda fila di voler tenere in considerazione questa casistica per non trovarsi impreparati. Ovviamente la direzione farà quanto possibile per trovare soluzioni quanto più vicine e simili a quelle prenotate, ma chiede la massima comprensione nel capire che ciascuno ha prenotato e pagato al pari degli altri ed ha medesimi diritti, scalando le postazioni per agevolare coloro che sono nelle prime file, gli occupanti delle ultime si troverebbero esclusi dal servizio prenotato senza avere oggettivamente nessuna motivazione per doversi spostare (la loro postazione non è soggetta ad inondazione e non hanno il privilegio di essere nelle prime file abitualmente).Pertanto: chi desidera prenotare in particolare la prima e la seconda fila, deve accettare l’eventualità di uno scarso distanziamento dalla battigia o il possibile saltuario allagamento (specialmente in occasione dell’alta marea)ed altresì accettare di doversi spostare in file retrostanti nelle possibili postazioni rimaste libere.
  15. E’ vietato permanere sull’imbarcazione di salvataggio, toccare le attrezzature preposte allo scopo e sostare nella zona della torretta di salvataggio.
  16. Il cliente deve osservare le disposizioni previste dal presente regolamento e delle ordinanze della Regione Toscana e della Capitaneria di Porto territorialmente competente in tema di stabilimenti balneari, esposte all’ingresso dello stabilimento. L’inosservanza delle norme comporterà per il trasgressore l’allontanamento dallo stabilimento. Chiunque usi violenza, minacce, oltraggio agli addetti sarà denunciato ai sensi degli art. 336,341,357 del C.P.
  17. L’adozione da parte del cliente e di ciascun occupante dell’ombrellone (compresi gli animali da compagnia) di comportamenti che possano creare disturbo o provocare danni comporterà l’immediato allontanamento dallo stabilimento con riserva di denuncia alla Autorità di Pubblica Sicurezza e di richiesta dell’eventuale danno subito.
  18. La Direzione si riserva la possibilità di non accettare prenotazioni da parte di soggetti o famiglie che in passato abbiano avuto comportamenti scorretti o lesivi nei confronti della nostra Società o della nostra clientela.
  19. Dalle 14.00 alle 16.00 è vietato tenere acceso qualsiasi apparecchio di diffusione sonora sotto gli ombrelloni, e dovrà essere rispettata rigorosamente la quiete;
  20. E’ vietato usare sapone o shampoo sotto la zona doccia in spiaggia;
  21. I bambini devono essere accompagnati ai servizi igienici, ai giochi ed in spiaggia da persona adulta. Gli adulti sono responsabili del comportamento dei minori loro affidati.
  22. In tutte le spiagge, dietro le direttive delle capitanerie di porto, è vietato, salvo eccezioni consentite, giocare a pallone, a racchettoni o altri giochi che possano in modo evidente disturbare i bagnanti, in particolare sulla battigia.
  23. Le spiagge libere devono essere ripulite dai Comuni le altre dagli stabilimenti in concessione. Si ha il diritto di entrare gratis e raggiungere il mare per la via più breve.
  24. La direzione del lido non risponde di eventuali furti, sotto il posto ombrellone ed in tutto il perimetro del lido;
  25. Il servizio di salvataggio in mare è assicurato da una società di salvamento esterna allo stabilimento balneare. La presenza è garantita in differenti orari a seconda del periodo stagionale. La bandiera rossa e gialla darà puntuale indicazione in merito. Ciascun utente avrà premura di informarsi sugli orari di presenza del salvamento nel periodo di prenotazione.
  26. E’ vietato sostare sull’arenile antistante gli ombrelloni con asciugamano ed altro;
  27. Nel caso in cui il lido non sia provvisto del corridoio di lancio, è vietato l’uso delle tavole a vela e dei kite surf;
  28. L’abbonamento stagionale ha una durata prevista di sette mesi e si divide in due periodi ben distinti:
    – Primo periodo denominato   STAGIONE TURISTICA”  dal 1° Aprile al 31 Maggio e dal 16 Settembre alla fine di Ottobre (o comunque sia determinato dall’amministrazione Comunale e dalla Capitaneria di Porto);
    – Secondo periodo denominato “STAGIONE BALNEARE” dal 1° Giugno al 15 Settembre (o comunque sia determinato dall’amministrazione Comunale e dalla Capitaneria di Porto).
    La stagione turistica è l’equivalente del periodo di apertura del lido se le condizioni lo permettono, la Conchiglia mette a disposizione le strutture quali cabine, ombrelloni e arredi in relazione al numero dei richiedenti includendo questo periodo nel costo stagionale a titolo di omaggio e gratificazione dei clienti abituali stagionali. Tuttavia non vi è alcun obbligo in questo periodo relativamente all’apertura del lido stesso, dei bagni, delle docce e dei servizi di ristorazione che sono a totale discrezione della direzione; NON essendo contemplati quale reale costo del servizio, in mancanza, non danno alcun diritto a rimborso.
    La stagione balneare è il periodo per la quale, in quanto stabilimento balneare, vige l’obbligatorietà al servizio con tutti gli annessi e connessi attinenti alla balneazione ed ai servizi di ristoro che dovranno essere garantiti incondizionatamente (fatta eccezione per calamità naturali, socio politiche o pandemiche quali Covid 19 ) e l’eventuale impossibilità al servizio, determinata da problemi interni alla struttura, comporterà in caso di pagamento già effettuato, il rimborso di quanto non usufruito.
  29. Qualunque attrezzatura o tipologia di servizi sia pubblicizzata sul sito istituzionale o sui vari social, se non è a pagamento e rientra tra i servizi gratuiti occasionalmente offerti dalla struttura, in mancanza non danno diritto ad alcun rimborso sull’abbonamento proposto. L’abbonamento è sempre e solamente in relazione ai servizi attinenti la postazione ombrellone e gli arredi quali sdraio e lettino con i servizi annessi relativi a docce calde e fredde, servizi igienici, pulizia arenile, servizi di salvamento ecc…  E’ obbligo del cliente informarsi preventivamente sui servizi occasionalmente offerti, se presenti ed effettuati nel periodo di prenotazione.
  30. La doccia in spiaggia e le docce calde/fredde interne, sono ad esclusivo servizio dei clienti in possesso di abbonamento che possono accedere tramite chip elettronico consegnato dalla direzione al momento del pagamento dell’abbonamento e consegnato dietro versamento di cauzione che verrà restituita con la riconsegna del medesimo chip elettronico. (in caso di smarrimento del chip, non sarà possibile recuperare la cauzione versata)
  31. Il Chip elettronico consente l’accesso ai servizi igienici oltre alla doccia fredda ed è strettamente riservato alla clientela registrata presso la struttura, NON  PUO’ ESSERE CEDUTO NEPPURE OCCASIONALMENTE A PERSONE ESTRANEE PARENTI E/O AMICI. Nel caso venga sorpresa una persona che accede ai servizi tramite una chiave elettronica prestata, la medesima sarà ritirata e non darà diritto al recupero della cauzione.
  32. Il chip elettronico non è acquistabile da persone non abbonate essendo un servizio ad esclusivo uso dei clienti dello stabilimento.
    Si verifica puntualmente che venga ceduto il chip per accedere ai servi o alle docce che, per una gentilezza, viene offerto anche ad estranei alla struttura. A partire dalla stagione 2021, le chiavi saranno nominative ed avranno un numero di accessi (compresi nel costo dell’abbonamento) limitati giornalieri per ciascun cliente e proporzionale al numero dei presenti registrati. Esauriti gli accessi, sarà sempre possibile ricaricare il numero dei servizi al costo indicato in tariffa.Ciascun prenotato ha disponibili giornalmente  4 docce + 4 accessi ai servizi + 2 accessi al lava piedi compresi nell’abbonamento. In caso di due persone il numero sarà raddoppiato e così fino ad un massimo di quattro persone previste sotto ciascun ombrellone per un totale giornaliero di 40 accessi compresi nell’abbonamento.Il chip elettronico non è acquistabile da persone non abbonate essendo un servizio ad esclusivo uso dei clienti dello stabilimento.
EnglishFrenchGermanItalianSpanish